DESIGN: sempre votati all’innovazione | MATERIALI: scelte all’avanguardia | PRODUZIONE: l’artigianalità giapponese al servizio dell’estro italiano

PRODUZIONE:
l’artigianalità giapponese al servizio dell’estro italiano

Le forbici Haircloud prendono forma in una piccola bottega artigianale giapponese. Dopo la fase di progettazione, che si svolge in Italia e vede la collaborazione di hairstyle professionisti sia in fase di studio che di test dei prototipi, nel Paese del Sol Levante i progetti vengono forgiati da mani esperte, utilizzando materiali di prima qualità.

Partendo dal blocco di acciaio ATS-314, i minuziosi artigiani giapponesi danno forma alle nostre forbici.
Per prima cosa, si stampano gli anelli e lo stelo, che successivamente sono assemblati e fusi insieme per diventare lame.

produzione1
produzione2

Una volta pronte le lame grezze, queste devono ricevere il rivestimento in ceramica sul lato esterno. Prima di immergerle nella ceramica, le lame vengono caricate negativamente per rafforzarne l’adesione.

Segue il processo di ossidazione: le lame vengono lasciate essiccare in una stanza con una temperatura di 50 gradi, per un periodo che può durare fino a 48 ore,.

È il momento del rivestimento finale protettivo e poi un ultimo controllo qualità, la pulitura e l’affilatura.

produzione Haircloud

Le coppie di lame vengono quindi assemblate per diventare forbici: prima, le lame vengono montate con il loro caratteristico meccanismo a farfalla, poi lo strumento viene attentamente bilanciato per portare il baricentro nel pivot point.

produzione4

Prima di inviarle ai nostri clienti, le forbici vengono lucidate e oliate nel loro pivot point.

Al momento dell’acquisto troverete le lame completamente strette, una garanzia per farle arrivare ai nostri clienti in perfette condizioni. A quel punto basterà regolare il meccanismo a farfalla del pivot point per stabilire la durezza più adatta  alle vostre esigenze.

DESIGN: sempre votati all’innovazione | MATERIALI: scelte all’avanguardia | PRODUZIONE: l’artigianalità giapponese al servizio dell’estro italiano